MENU
itfres

“La Valla, IL PERCORSO DI UN SOGNO”

30 marzo, 2017 • Notizie

Nei giorni dal 23 al 26 Marzo si è svolto presso la casa dell’Hermitage l’incontro della nostra provincia marista mediterranea dal titolo “La Valla, il percorso di un sogno” in occasione del bicentenario marista. Vi hanno partecipato un totale di 94 persone tra docenti, incaricati delle opere sociali e persone impegnati nelle diverse attività educative, provenientei da Spagna, Italia e Libano.

Sono stati giorni vissuti con grande intensità. Un’esperienza unica che ha aiutato i partecipanti ad approfondire le nostre radici e la nostra missione di evangelizzazione e di educazione. Alla chiusura dell’incontro era evidente l’entusiasmo e l’impegno di tutti nel voler continuare a vivere il sogno di Champagnat nei diversi ambiti educativi che ci vedono a contatto con i giovani.

Un momento molto significativo è stato il pellegrinaggio ai luoghi delle origini mariste, guidati dal fratello Alain Delorme, per scoprire e toccare con mano i luoghi che hanno forgiato la figura e la missione di M. Champagnat.

Un ringraziamento speciale va all’equipe di “Fratelli Oggi”che ha curato l’organizzazione di tutte le attività e alla comunità internazionale dell’Hermitage per la squisita accoglienza.

A chiusura dell’incontro, il fratello Juan Carlos Fuertes, provinciale, ha affidato a ciascuno queste parole di impegno e di augurio:

“Marcellino ci ha chiamati qui per regalarci alcuni giorni di profonda calma, rompere la routine frenetica che ci avvolge tutti i giorni e darci l’opportunità di incontrarci ed arricchirci reciprocamente. Abbiamo potuto apprezzare il sorriso, la vicinanza dei fratelli e l’ospitalità. Un’occasione per conoscere le cose a partire dal cuore.

E’ come se ci avesse convocati lo stesso Marcellino, così come ha fatto con i primi fratelli, e ugualmente ci invia per essere anche noi un Hermitage per chi vive nel nostro ambiente. Essere Hermitage per consentire alle persone che incontreremo di poter riposare, trovare spazio di ascolto profondo, di accoglienza e di risposta alle proprie necessità.

Vorrei che questa esperienza ci aiutasse a parlare la lingua della fraternità e che si potesse dire di noi, come dei primi fratelli: “Guardate come si amano”. Perché le persone imparino con il cuore a vivere nella verità.

Marcellino sarebbe orgoglioso di vedere che il suo sogno continua ancora oggi, grazie a tutte queste persone che portano avanti i suoi stessi progetti: diffondere vita e portare il Vangelo a coloro che ci incontrano, mostrando il volto mariano della Chiesa e il volto misericordioso di Dio.

Ci siamo radunati intorno al luogo dove tutto ha avuto inizio, a La Valla. Ora dobbiamo diventare noi una nuova La Valla, promuovere un nuovo inizio. Siamo venuti qui non per riesumare il passato, ma per scoprire il futuro. Un nuovo inizio di cui essere protagonisti e consentire così al sogno di Champagnat di diventare realtà”

 

FOTO DELL’INCONTRO: http://bit.ly/MaristasMeditHermitage17

« »